In questo articolo risponderemo alla domanda del quiz settimanale che chiedeva se: “Qual’è la differenza tra cru e cuvèe in Francia?”.

DIFFERENZA TRA CRU E CUVÉE

INDICE

  1. Cru
  2. Cuvée
  3. Risposta corretta al quiz settimanale

1. CRU

Cru” è il participio passato sostantivato del verbo “croître”, che vuol dire “ciò che cresce in una regione”, e viene usato nel mondo del vino proprio per indicare un particolare vigneto che è cresciuto in una determinata zona e dal quale si ottiene un vino particolarmente eccellente. Alla parola può anteporsi “grand” o “premier” in funzione del livello riconosciutogli nell’area di pertinenza. 

2. CUVÉE

Gli antichi romani usavano la cuva, ossia, semplicemente, la botte. Il termine francesizzato successivamente in cuvée indica quindi la quantità di vino che si produce ogni volta in un tino, il recipiente di legno ove si lascia fermentare il mosto. Indica infine il mix di vini fermi con cui ogni maison realizza il proprio champagne, tali vini rifermenteranno in bottiglia secondo il metodo Champenoise.

3. RISPOSTA CORRETTA

La risposta corretta al quiz settimanale è la numero 3.

Xsperienza ha creato pagine del sito dedicate a fornire consigli e suggerimenti per un ottimo abbinamento cibo-vino e musica in occasione di particolari tipologie di eventi, ad esempio un “FESTA TRA AMICI” o una “CENA DI COPPIA“. Consulta la sezione dedicata agli abbinamenti per trovare i consigli dei nostri chef ed esperti.

Ti potrebbe interessare anche:

L’ORIGINE DELLA VITE

L’ORIGINE DELLA VITE

L’origine della vite risale nell’Asia Minore, per poi essere trasportata in tutto il mondo grazie a Fenici, Greci e Romani.

CHE COSA ERA IL THERMOPOLIUM?

CHE COSA ERA IL THERMOPOLIUM?

Torniamo indietro di qualche centinaio di anni per scoprire che cosa era il thermopolium e a come veniva utilizzato.

COSA SONO I TERPENI?

COSA SONO I TERPENI?

Cosa sono i terpeni e in quali vini sono più presenti? Il mondo degli aromi legati al vino è molto vasto, complesso ed interessante.